Blog: http://BlablablaaMentelibera.ilcannocchiale.it

Il siluramento di Di Pietro e l'ultima finanziaria del governo delle banche

Di Pietro in occasione della votazione alla Camera della legge di Stabilità (cioè la nuova finanziaria - la nona) ha definito - giustamente - il governo come espressione dei padroni e delle banche, che ha appesantito l'Italia di nuove tasse e di politiche economiche masochiste e non ha ridotto la spesa militare, mentre tagliava su scuola pubblica e sanità.
Povero Di Pietro, finché urlava contro il Berlusca l'hanno lasciato fare, poi quando ha iniziato ad attaccare i poteri forti cioè le banche e il Vaticano, primi veri azionisti di questo governo, l'hanno fatto fuori silurandolo su ordine del Pd con una puntata di Report. E poi dicono che la tv non influisce sulle decisioni di voto...

Pubblicato il 21/12/2012 alle 13.53 nella rubrica Notizie.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web