.
Annunci online

BlablablaaMentelibera il blog di Paolo P.
No alla Memoria selettiva
post pubblicato in diario, il 26 gennaio 2018
Domani è la #giornatadellamemoria, ma conto di non passarla qui, quindi lascio qui il mio pensiero: non scordiamoci la persecuzione degli "altri", comunisti, omosessuali, zingari, anche loro sterminati nella soluzione finale.
Nazismo e Fascismo non hanno colpito solo ebrei. Rifiutiamo questa mistificazione semplificatoria. Dal 22 al 38 il Fascismo aveva tolto la libertà a tutti e nelle sue fila c'erano anche ebrei, c'erano italiani di tutte le origini e provenienze, non dimentichiamolo.


Il Fascismo, col suo imperialismo d'accatto, ha ucciso anche abissini, somali, eritei, etiopi, con le armi, con le bombe e con il gas, ma di loro non sappiamo nemmeno il numero perché evidentemente nella percezione collettiva valgono meno di altri.
La memoria o vale per tutti o non è.
Evitiamo la memoria selettiva.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. memoria italia fascismo nazismo shoa conformismo

permalink | inviato da Pa.P il 26/1/2018 alle 14:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Casapound apre, nella via dedicata alla staffetta partigiana
post pubblicato in Notizie, il 9 novembre 2013
Oggi, Casapound - i fascisti del terzo millenio - come si autodefiniscono, hanno aperto in via Marighetto.

"Veglia" Marighetto fu una staffetta partigiana, una ragazza trentina che morì a 18 anni, uccisa dai fascisti. Vorrei avere una macchina del tempo e tornare nel '68 e raccontare a quelli della "fantasia al potere" che cosa è diventata oggi Trento e l'Italia. Vorrei anche mandargli la foto che ho fatto, nella quale, loro, oggi sessantenni, a difendere l'antifascismo e i valori della Costituzione non c'erano.
Chi è causa del proprio male (politico) pianga se stesso
post pubblicato in Notizie, il 15 luglio 2013

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. razzismo Kyenge Lega Nord destra fascismo

permalink | inviato da Pa.P il 15/7/2013 alle 18:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Utili idioti, l'eterno ritorno
post pubblicato in diario, il 15 gennaio 2013
Ho tra i contatti Facebook un vero e proprio stereotipo vivente che mi fa morire dalle risate coi suoi link. Meridionale nato al nord, quindi figlio di dipendenti statali. Carabinieri nel suo caso. Ama perciò la forza contro i deboli. Ed è conseguentemente un convinto fascista. Tutto fila: almeno lui è coerente.

I fascisti sono sempre stati gli utili idioti di chi comanda realmente; lo erano 70-80 anni fa, lo sono tutt'ora. Ecco perché ci sono ben 5 liste fasciste alle prox elezioni:
La Destra
Fiamma Tricolore
Casa Pound
Forza Nuova
Fratelli d'Italia
(per poi non citare partiti che all'inteno delle loro liste hanno molti ex fascisti, come Pdl, la lista Fini ecc; e della Lega Nord, che non si rifà alle idee del fascismo ma le persegue)

Poi, se malauguratamente questi fenomeni sopracitati dovessero riuscire a superare lo sbarramento al 4%, potrebbero tornare molto utili in Parlamento al loro finanziatore.

La democrazia da spazio di rappresentanza a tutti; perciò anche gli utili idioti. Alla faccia della competenza, dell'onestà e della "novità" in politica.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. politica democrazia fascismo antifascismo

permalink | inviato da Pa.P il 15/1/2013 alle 15:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
"It's time to keep push forward" ??
post pubblicato in Notizie, il 6 novembre 2012
"It's time to keep push forward" ?? Io continuo a pensare che se nel 2008 gli italiani avessero dovuto sscegliere tra Obama e Berlusconi, avrebbero scelto in massa il nano. Quindi pochi sostegni idealistici al presidente americano.

L'Italia vera si è vista ieri negli sputi fascisti a Fini al funerale di Rauti. Siamo ancora profondamente fascisti nel cuore: vedasi gli atteggiamenti di coloro che dovrebbero essere "il nuovo che avanza", cioè quelli del Movimento 5 stelle e come ieri hanno trattato in consiglio comunale a Bologna, Federica Salsi, una di loro, quella che era stata aggredita da Grillo per aver partecipato a un talk e che poi s'è azzardata a criticare il capo misogino.

It's time to keep push forward? Ma fatemi il piacere!


Il fascismo si è presentato come l’antipartito, ha aperto le porte a tutti i candidati, ha dato modo a una moltitudine incomposta di coprire con una vernice di idealità politiche vaghe e nebulose lo straripare selvaggio delle passioni, degli odii, dei desideri. Il fascismo è divenuto così un fatto di costume, si è identificato con la psicologia antisociale di alcuni strati del popolo italiano, non modificati ancora da una tradizione nuova, dalla scuola, dalla convivenza in uno Stato bene ordinato e amministrato” (Antonio Gramsci, L’Ordine Nuovo, 26 aprile 1921)


Se trovate qualche "somiglianza" col presente non è casuale.il conformismo vince sempre, e porta al successo i suoi figli più ossequiosi.
Sfoglia dicembre        febbraio